LOGO LAZIO nuovo.png
2.png
Logo Camera di Commercio di Roma

con il Contributo

I Diritti dei Consumatori 

Cos'è la Compliance?

Con compliance si intende il rispetto delle regole e standard richiesti dalle autorità.

Seguire la compliance, oltre a risparmiare sanzioni e multe, è un ulteriore modo

per guadagnare la fiducia dei propri clienti.

Se stai pensando di estendere la tua attività al mondo online o creare nuovi servizi,

è fondamentale partire con il piede giusto.

Le norme a tutela dei consumatori
da conoscere e rispettare

Ogni impresa attiva nel settore business to consumer (B2C) dovrebbe essere pienamente consapevole delle norme che disciplinano la vendita di beni e servizi, in qualsiasi modalità essa avvenga: nei locali commerciali, fuori dei locali commerciali (incluse le vendite porta a porta), a distanza (incluse e vendite online). Agire correttamente significa prevenire contestazioni o sanzioni e aiuta l’impresa ad abbattere significativamente il rischio di contenzioso con i clienti, consentendole di crescere e consolidare la sua reputazione, oggi molto importante. Che si tratti di contratti di adesione, di garanzie post-vendita, di informazione pre-contrattuale o di diritto di recesso, di danni da prodotto difettoso o ancora di altri aspetti, è una competenza preziosa che spesso nelle microimprese è poco diffusa, essendovi raramente un esperto di diritto del consumo a disposizione. Lo sportello RESTART è in grado di fornirvi tutte le informazioni sui diritti dei consumatori, sul corretto adempimento degli obblighi dell’impresa e sulle procedure.

 

In generale, è utile sapere che il Codice del Consumo, nel recepire le norme europee, ha sancito i seguenti diritti fondamentali dei consumatori:

• Diritto alla tutela della salute

• Diritto alla sicurezza e alla qualità dei prodotti e dei servizi

• Diritto ad una adeguata informazione e ad una corretta pubblicità

• Diritto all’esercizio di pratiche commerciali secondo principi di buona fede, correttezza e lealtà

• Diritto all’educazione al consumo

• Diritto alla correttezza, alla trasparenza ed all’equità nei rapporti contrattuali

• Diritto alla promozione e allo sviluppo dell’associazionismo libero, volontario e democratico, tra i consumatori e gli utenti

• Diritto all’erogazione di servizi pubblici secondo standard di qualità e di efficienza

 

Alcuni di questi diritti impattano in modo diretto sull’attività delle imprese, trovando attuazione grazie ad una serie di disposizioni specifiche che disciplinano i rapporti fra queste ed i consumatori.

 

Il contratto che abbia come oggetto la fornitura di beni e/o servizi e/o contenuti digitali concluso tra un professionista ed un consumatore, è un contratto di consumo ed è soggetto a specifica normativa indipendentemente dal canale di vendita (online, in negozio, ecc.).

Diritti

Conosci i diritti dei consumatori

Il progetto "ECO" è finanziato nell'ambito del Bando per il sostegno alla competitività delle imprese e per lo sviluppo economico
del territorio 2020 - II edizione