Acquistare casa attraverso l’Agenzia immobiliare? Prestate attenzione alle clausole contrattuali

Acquistare casa attraverso l’Agenzia immobiliare? Prestate attenzione alle clausole contrattuali

Quando si ha intenzione di acquistare una casa con l’ausilio di un’Agenzia immobiliare, va sempre prestata molta attenzione alle clausole che si vanno a sottoscrivere. 


Nella maggior parte dei casi si è costretti a sottoscrivere un modulo prestampato (proposta d’acquisto). Considerando però che ogni contratto ha una sua peculiarità, pretendere un contratto ad hoc, equivale a costringere l’Agenzia a valutare ogni singola clausola nel Vostro interesse, anche perché la provvigione che si va a corrispondere non è modesta, andando spesso dai 2.000,00 euro per un piccolo box sino ai 20.000,00 per un grande immobile. 


Pur apparendo la proposta d’acquisto un semplice atto finalizzato a proporre il prezzo d’acquisto di un immobile, apparentemente piaciuto sulla base di due o tre visite effettuate con l’intermediario, la stessa può avere affetti simili ad un preliminare. 


Attendere successivamente la documentazione o informazioni relative all’immobile quali ad esempio le spese condominiali, la presenza di una lite giudiziaria condominiale in atto, oppure di una iscrizione o trascrizione pregiudizievole, potrebbe risultare incauto. 


Per risparmiare tempo e sorprese occorre ricordarsi che in sede di proposta si ha diritto di conoscere tutte le situazioni che interessano l’immobile ed il fabbricato in cui è collocato, perchè la scelta sia consapevole e priva di sorprese.


L’inserimento di una condizione risolutiva espressa, può salvare l’acquirente da eventuali problemi: Un esempio per tutti: in caso di acquisto con mutuo ’la validità della presente proposta e subordinata alla concessione di un mutuo …”. Mai come in questo caso l’affiancamento di un legale può essere utile per evitare problemi e soprattutto ansie future.

 Avv. Vincenzo Morganti