Cosa fare in caso di infiltrazioni provenienti dal lastrico solare deteriorato, ad uso esclusivo

Cosa fare in caso di infiltrazioni provenienti dal lastrico solare deteriorato, ad uso esclusivo

In tema di condominio, poiché il lastrico solare dell’edificio condominiale svolge la funzione di copertura del fabbricato anche se appartiene in proprietà esclusiva o se è attribuito in uso esclusivo a uno dei condòmini, tutti i condomini sono tenuti all’obbligo di provvedere alla sua riparazione o alla sua ricostruzione, congiuntamente al proprietario superficiario oppure al titolare del diritto di uso esclusivo. 


Nello specifico, dei danni cagionati all’appartamento sottostante per le infiltrazioni d’acqua provenienti dal lastrico di copertura, rispondono tutti gli obbligati inadempienti alla funzione di conservazione, secondo le quote stabilite dall’articolo 1126 del Codice civile: i condòmini ai quali il lastrico serve da copertura in proporzione dei due terzi; il titolare della proprietà superficiaria o dell’uso esclusivo, nella misura del terzo residuo. 


E’ opportuno denunciare immediatamente ed in forma scritta i danni all’amministratore, chiedendone il risarcimento ed in caso di mancato riscontro, avviare le opportune vie giudiziarie previo esperimento del tentativo obbligatorio di mediazione civile.

 Avv. Vincenzo Morganti