L’azione possessoria: la soluzione per ottenere la restituzione dell’immobile occupato abusivamente

L’azione possessoria: la soluzione per ottenere la restituzione dell’immobile occupato abusivamente

Si parla tanto di occupazione abusiva e della difficoltà di ottenere la restituzione dell’immobile acquistato con tanti sacrifici per il quale spesso si stanno corrispondono ancora le rate del mutuo. 


Occorre prestare molta attenzione ai tempi: infatti entro un anno dallo spoglio, se avvenuto con violenza oppure entro un anno dalla scoperta se avvenuto clandestinamente, si può chiedere al Giudice la liberazione immediata dell’immobile con una procedura sommaria innanzi al Tribunale che si chiama “azione possessoria” Decorso l’anno infatti, l’azione possessoria non è più esperibile ed occorrerà affrontare la procedura ordinaria con allungamento esponenziale dei tempi per ottenere l’auspicata sentenza di condanna alla restituzione.

 Avv. Vincenzo Morganti